beauty lesson Bregaglio con Harry Potter

Bregaglio a Hogwarts per una lezione di pozioni magiche

I libri da comprare sono due, Infusi e pozioni magiche di Arsenius Brodus e Mille erbe e funghi magici di Phyllida Spore, oltre all’attrezzatura del pozionista composta da:
-un calderone in peltro,

-un mortaio con pestello,
-6 provette in vetro
-un set di bilance in ottone.
L’aula è nei sotterranei del Castello di Hogwarts in fondo a un lungo corridoio. Bassa e illuminata dalla luce fioca delle candele, è riscaldata dal chiacchiericcio allegro di altri studenti che come me sono euforici all’idea di impiastricciare ingredienti magici!

Prendo posto in uno dei banchi liberi e mi guardo intorno…
-Speriamo di non fare una pessima figura- sospiro, mentre stringo tra le mani la mia bacchetta.
Quando la stanza è piena, la professoressa Quenya alza gli occhi dalla pergamena e in piedi, è pronta ad iniziare la sua prima lezione di pozioni a studenti babbani (non maghi)

BOTANICAL PLUS FARÀ DI ME UNA MAGA?
“Buongiorno e benvenuti, oggi le porte di Hogwarts sono aperte a studenti non maghi ma non abbiate timore, fantasia e chimica basteranno… Ho pensato ad alcune pozioni che potranno esservi utili nel mondo babbano: una crema guaritrice per scottature solari creata dalla casa dei Grifondoro, per le bruciature da basilisco a base di BP-Glucan PF materia prima di Botanical Plus. É glucano estratto da micelio fermentato liquido di un fungo unico come lo Schizophyllium Grifola che non ha eguali con altri glucani estratti da lieviti, avena e orzo!”

Prendo appunti e sfoglio il volume fino alla pagina richiesta, mi rendo conto che qualche nozione in più di micologia non avrebbe guastato (se solo fossi stata più attenta alle lezioni di botanica).
Leggo con attenzione…

L’efficacia del BP-Glucan PF (Mushroom Beta Glucan) nei cosmetici è nota per diverse azioni:
-anti-irritante e lenitivo per scottature da sole
-idratante profondo
-antirughe
-illuminante e antimacchia
-ideale per pelli affette da dermatite atopica

Cerco il BP-Glucan PF in una delle tanta ampolle con fluidi luminescenti e negli infiniti barattoli contenenti funghi, sistemati in un armadio alle mie spalle. Ma che aspetto ha lo Schizophyllium Grifola???
Niente paura in alternativa c’è il famoso Songyi Mushroom Ceramide Total Extract al 60%  di Campo Research dalle strabilianti qualità illuminanti e perfetto per prodotti antimacchia!C’è solo un problema, non confondere il suo INCI: Tricholoma matsutake Extract (and) Ceramide 3 (and) Water…Aiuto!!!

COME ME LA CAVO A HOGWARTS?
L’insegnante chiede a uno degli studenti in prima fila di leggere dal libro Infusi e Pozioni Magiche, la descrizione dell’ingrediente BP-GEN-90 di Botanical Plus per un siero ‘fermatempo’e la pozione ‘allungacapelli’. Dà, poi, le spalle alla classe per voltarsi verso la lavagna appesa dietro alla cattedra. Alza la bacchetta e pronuncia un silenzioso incantesimo. A quel punto, un gessetto bianco si leva in aria ed inizia a scrivere sotto dettatura ciò che il ragazzo sta leggendo, come se fosse stato vivo.

il BP GEN-90 (Genistein) è un isoflavone di aglicone derivato dalla sophora joponica ottenuto con uno specifico processo enzimatico che migliora le sue qualità rispetto ai più conosciuti glicosidi.
IMPORTANTISSIMO: nel mescolarlo ad altri emulsionanti bisogna pronunciare muovendo la bacchetta l’incantesimo ‘Impedimenta‘ per enfatizzare la sua stupefacente azione anti-età e ‘Reparo‘ per accentuare l’effetto rigenerante sulla chioma. La magia è nell’inibire l’azione dell’enzima 5 alfa reduttasi responsabile della caduta dei capelli!

È TUTTA UNA QUESTIONE DI CHIMICA E… DI BACCHETTA!
Tutto chiaro, no? Io che pensavo di usare la bacchetta solo per mescolare la pozione nel calderone!
‘’Molto bene cari- incalza la prof- se rispettate alla lettera le formule sul libro, non confondete gli ingredienti e maneggiate con abilità la vostra bacchetta, non avrete problemi, iniziamo!’’
L’urlo finale della Quenya risveglia il mio animo distratto. Mi alzo in massa con gli altri studenti per raggiungere il tavolo delle materie prime e scegliere la migliore per creare le mie pozioni perfette. Ho solo 30 minuti!
Un calderone bucato e qualche ciocca bruciata è inevitabile ma allo scadere del tempo qualcosa di buono ho combinato… La professoressa, però, mi fulmina nel constatare che l’eccesso di BP-GEN-90 mi ha fatto crescere i capelli di qualche metro! Finalmente potrò buttare anch’io la treccia dalla torre come la bella Raperonzolo. E lo ammetto mi sono fatta prendere dall’entusiasmo nell’aggiungere troppo BP-Glucan PF alla formula guaritrice e l’effetto antimacchia mi ha regalato una mano invisibile…

ASPIRANTE HARRY POTTER: RIMANDATA A SETTEMBRE!
‘’Cara ragazza hai la creatività di un mago ma l’avventatezza di chi scambia briciole di corno per rari diamanti neri” -mi rimprovera la Quenya.
Sarà… Ma le mie pozioni mi piacciono un sacco e funzionano alla grande e poi non era Harry Potter il più sfrontato e avventato tra i maghi? Non mi sembra gli sia andata così male.

Da qualche parte, poi, uscendo da Hogwarts e inciampando nei miei lunghissimi capelli ho letto che le selezioni per il prossimo anno sono aperte.
-Magari andrà meglio- penso tra me e me. Comunque io sono convinta che la lettera di ammissione è solo stata consegnata al gufo sbagliato!

Ma io so attendere.

Menu