Il laboratorio è il nostro atelier

qui le ricercatrici lavorano tutto il giorno impegnate in ricerca applicativa concreta. Non usiamo metro, forbici e manichini, ma apparecchiature modernissime utilizzate sia per lo sviluppo di nuove formulazioni che per la valutazione preventiva dei claim. Lo spirito però è lo stesso: è l’uomo che fa la differenza, le macchine, da sole, possono fare ben poco.

In laboratorio non lavoriamo solo per testare e verificare la qualità e le caratteristiche delle materie prime ma anche per studiare soluzioni sempre nuove e diverse: prendiamo spunto dai trend per creare delle vere e proprie “capsule” di materie prime, pensate per dare al marketing, agli uffici acquisti e ai laboratori dei clienti il miglior servizio di prevendita possibile.

Una formulazione si deve poter indossare, esattamente come un abito, che deve prima di tutto cadere bene e valorizzare il corpo senza irritarlo; per questo progettiamo  soluzioni con misurazioni scientifiche dei parametri cutanei:

  • il corneometer misura le variazioni d’idratazione dello strato corneo
  • il sebumeter determina il livello di sebo della superficie cutanea e del cuoio capelluto
  • il mexameter rileva la riflettanza dei due componenti responsabile del colore della pelle: melanina ed emoglobina
  • il tewameter utile per la misurazione della traspirazione acquosa cutanea

Tra i tesori del laboratorio abbiamo poi le apparecchiature per la convalida di test funzionali o per la valutazione in vitro del valore di protezione solare, SPF.

Per progettare la bellezza di domani usiamo anche la neuroscienza, con raffinate tecnologie di analisi di indici psicofisiologici e neurologici applicate alle materie prime. Stiamo vivendo un’evoluzione cosmetica e desideriamo godere della ricerca scientifica con i nostri clienti: la storia della bellezza inizia qui.

Menu